Settore: Volontariato
Referente: Grazia Chiarini
Indirizzo: Piazza del Popolo, 5 52031 Anghiari (AR)
Presentazione

La Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari (LUA) è un’associazione culturale senza fini di lucro, fondata nel 1998 da Duccio Demetrio, studioso di autobiografia nella formazione degli adulti, e Saverio Tutino, inventore ed organizzatore dell’Archivio diaristico di Pieve Santo Stefano. Il loro incontro ha dato vita ad una comunità di ricerca, formazione e diffusione della cultura della memoria, che è andata crescendo nel corso degli anni. La missione statutaria della LUA è quella di promuovere ed erogare la formazione di coloro che si vogliono dedicare allo studio, teorico e metodologico, delle storie di vita proprie e altrui a fini educativi, sociali, terapeutici e culturali. Per il conseguimento di questi scopi, l’Associazione ha istituito fin dal 1999 una Scuola triennale, denominata Mnèmosine, che offre ai suoi iscritti opportunità didattiche e sostegno tutoriale al fine di realizzare, alla fine del primo anno di corso, un proprio scritto autobiografico, necessario per poter accedere ai successivi indirizzi proposti annualmente dalla Scuola. In questo modo i discenti imparano ad utilizzare e diffondere, nell’ambito delle proprie aree professionali, i principi, i metodi e gli sviluppi della “pedagogia della memoria”. Oltre alla Scuola, la LUA organizza laboratori, progetti di ricerca, eventi culturali e scientifici locali, nazionali, internazionali per sviluppare e valorizzare la cultura e l’educazione autobiografica, con la supervisione del Centro Nazionale di studi e ricerche autobiografici “Athe Gracci”, in accordo con il Consiglio scientifico e il Consiglio Direttivo. La LUA si avvale inoltre di una rete di referenti territoriali, che, attraverso la costituzione di Circoli, hanno compito di diffondere la scrittura e cultura autobiografica in ogni ambito della vita sociale, presso scuole, biblioteche, residenze per anziani, luoghi di cura, istituti penitenziari, laddove ci siano particolari situazioni di disagio, emarginazione e solitudine. Nel 2019 è nato, presso la Biblioteca comunale “ Adrio Puccini”, il Circolo di scrittura e cultura autobiografica di Santa Croce sull’Arno, promosso dalla referente territoriale Grazia Chiarini ed inaugurato il 20 Marzo dello stesso anno da Duccio Demetrio, con la partecipazione di Marco Rodi, referente territoriale del Circolo di Livorno.

QUALI STRUMENTI DEL TOOLBOX ABBIAMO UTILIZZATO